Beach Soccer, la Samb si arrende 3-2 al Terracina

CATANIA – Tanta sfortuna per l’Happy Car Sambenedettese Beach Soccer, che cade 3-2 a Catania contro Terracina nella seconda giornata della Serie A 2022.

Non riesce il bis dopo la vittoria dell’esordio ai rossoblù, schierati da mister Oliviero Di Lorenzo con una sola novità rispetto al quintetto titolare visto con il Viareggio. In porta c’è l’ex Costa per Chiodi, per il resto tutto confermato con capitan Addarii insieme a Miceli, Eudin e Percia Montani.

A passare in vantaggio, però, è subito Terracina con il gol del proprio portiere Monchi, poi espulso per fallo da ultimo uomo. La Samb pareggia con la terze rete stagionale del fenomeno brasiliano Brendo Chagas, prima del sorpasso rossoblù grazie al tiro di Bernardo Botelho deviato in porta da Duarte.

A quel punto Eudin e compagni sembrano in totale controllo, ma nel finale subiscono la doppia beffa con i gol di Borrelli e Altobelli che fanno esultare gli avversari per un successo ormai insperato.

La Samb resta a quota 2 punti in classifica e ora sarà già di ritorno a San Benedetto del Tronto visto il turno di riposo in campionato.

Queste le parole dell’allenatore Oliviero Di Lorenzo nel post match: “Abbiamo perso una partita da soli, non possiamo permetterci certi cali di tensione e siamo stati puniti. Non dobbiamo rilassarci mai, figuriamoci contro un avversario come Terracina. La Samb stavolta non mi è piaciuta, lavoreremo sugli errori per farci trovare pronti nella seconda tappa di campionato a Cirò Marina”.

Foto Sambenedettese Beach Soccer

leave a reply