Civitanova – Schiaffi e colpi con mazza da baseball all’auto, arrestati due uomini per tentata estorsione

Schiaffi e colpi di mazza da baseball per ottenere mille euro.

Per tentata estorsione e violazione di domicilio aggravata in concorso, sono state arrestate due persone.
I carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche hanno rintracciato e messo le manette ai polsi a due uomini che, nei primi giorni del mese di giugno, si erano presentati a casa di un commerciante quarantaquattrenne di Porto Recanati, minacciando lui e i suoi familiari.
Erano arrivati anche a schiaffeggiarli dinanzi al figlio e alla moglie.
I due pretendevano la consegna della somma non dovuta di mille euro e, per apparire più incisivi e convincenti, si erano introdotti nell’abitazione della famiglia e avevano colpito, con una mazza da baseball sia la recinzione dell’abitazione che la macchina, danneggiandone irrimediabilmente il parabrezza.
Le indagini dei carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche in collaborazione con quelli di Macerata, Porto Potenza e Porto Recanati, hanno permesso di individuare i due, grazie a foto scattate dalla videosorveglianza.

leave a reply