È Lauro Mancini la vittima della vongolara rovesciata

FALCONARA – È un 57enne anconetano la vittima della tragedia avvenuta all’alba a circa mezzo miglio dalla costa a Falconara Marittima, dove un marinaio è morto a seguito del rovesciamento di una vongolara.
Si tratta di Lauro Mancini che si trovava a pescare all’altezza della Raffineria Api quando, per cause di accertamento, la barca si è improvvisamente ribaltata.
Mancini si trovava in compagnia di un altro marittimo che è riuscito a salvarsi salendo a bordo di un’altra imbarcazione che si trovava nei paraggi.
Purtroppo, invece, il corpo di Mancini è rimasto incastrato nella cabina di comando ed è stato recuperato dagli uomini della motovedetta della Guardia Costiera di Ancona, intervenuti insieme ai sommozzatori dei vigili del fuoco.
Gli inquirenti stanno svolgendo accertamenti, ma la causa più probabile dell’incidente sarebbe da attribuire al fatto che una parte della barca si sia incastrata in uno scoglio o nel fondale, provocando il ribaltamento.
Lauro Mancini era molto conosciuto ad Ancona, soprattutto nel quartiere degli Archi, da dove si era poi spostato per trasferirsi a Collemarino. Lascia due figli, un maschio ed una femmina.

leave a reply