Pesaro, morto il presidente del Tribunale Giuseppe Luigi Fanuli

FONTE FOTO: IL RESTO DEL CARLINO

Lutto nel mondo giudiziario delle Marche. Giuseppe Luigi Fanuli, presidente del Tribunale di Pesaro, è stato trovato morto in casa. Il magistrato aveva 65 anni e viveva da solo a Pesaro.

Stamane lo attendevano in ufficio per le udienze. Non vedendolo arrivare né ottenendo risposta al telefono, qualcuno è andato a casa e lo ha trovato senza vita a terra. Forse un infarto oppure un ictus fulminante, tanto da non lasciargli il tempo di chiedere aiuto.

Originario del Maceratese, il dottor Fanuli aveva lavorato a lungo a Fermo, e poi quale presidente della sezione penale della Corte d’Appello di Ancona per arrivare a Pesaro il 22 dicembre 2017 come presidente del tribunale. Giurista di primo piano, era impegnato da anni anche come giudice della Commissione Tributaria provinciale. Ancora da accertare le cause del decesso.

Unanime il cordoglio tra quanti lo conoscevano, colleghi e avvocati, che riconoscono l’altissima professionalità di un “giudice integerrimo che ha posto sempre al primo piano la persona e i suoi diritti”

leave a reply