Terremoto, scossa all’alba tra Marche e Umbria

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 è stata registrata alle 4:21 al confine tra Lazio, Marche e Umbria. Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 11 km di profondità.

L’epicentro della scossa è stato localizzato a 4 km da Accumoli, 13 da Arquata del Tronto e 15 da Norcia. Non si segnalano danni a persone o cose.

La zona in cui è stato registrato il terremoto è la stessa del sisma di magnitudo 6 del 24 agosto 2016, che insieme alle repliche successive causò circa 300 morti e 390 feriti.

leave a reply