Covid: in Abruzzo occupazione dei reparti sale al 20%, ma il virus frena

Sale al 20%, in Abruzzo, il tasso di occupazione dei posti letto in area non critica: è dallo scorso 18 maggio, quando i numeri erano però in rapida discesa, che il dato non era così elevato. Il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva, invece, è al 3%. I ricoveri in area medica, su base settimanale, sono aumentati del +25%, mentre quelli in rianimazione sono in linea di massima stabili. Nel frattempo ci sono i primi segnali di rallentamento della corsa del virus: nell’ultima settimana sono emersi 19.756 nuovi casi, con una variazione del +9,74% rispetto ai sette giorni precedenti, lontana dal picco del +72% registrato pochi giorni fa. L’incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti, a 1.551, resta in aumento su base settimanale, ma registra un lieve calo rispetto agli ultimi giorni.

leave a reply