Quintana di Ascoli – Montegallo pronto al debutto, sarà il 14esimo castello

Spread the love

Ad Ascoli si apre la settimana che porterà all’appuntamento più atteso dell’estate, la Quintana di agosto. L’edizione di domenica prossima, infatti, sarà quella tradizionale dedicata al patrono Sant’Emidio e tra gli ascolani l’attesa si fa ormai spasmodica. Tanti gli appuntamenti che caratterizzeranno i prossimi giorni, tra i quali quelli relativi proprio alla festa patronale del 5 agosto.

Per quanto riguarda la rievocazione storica, questa mattina è stato ufficializzato un nuovo ingresso nella ‘famiglia’ della Quintana. Si tratta del castello di Montegallo, che andrà a rinfoltire la rosa dei castelli che aprono, come sempre, il corteo storico. In tutto, con Montegallo, si è arrivati a quattordici castelli, anche in virtù del recente ingresso di Monteprandone, avvenuto invece alla Quintana di luglio.

“Potevamo essere presenti già nella scorsa edizione della Quintana, ma abbiamo preferito aspettare qualche settimana in più per farci trovare pronti alla rievocazione di agosto – spiega il sindaco di Montegallo, Sante Capanna -. Parteciperemo al corteo con cinque figuranti: il castellano, che sarò io, la castellana Chiara Mercadanti, il gonfaloniere Sergio Toppi e i due valletti Marco Federici e Diego Migliarelli. Per noi è molto importante partecipare alla Quintana.

Si tratta di un segnale di ripartenza, visto che il terremoto del 2016 ha causato parecchi danni al nostro territorio, facendo scomparire, di fatto, nove frazioni. Abbiamo scelto tutti figuranti nati a Montegallo, per rafforzare l’appartenenza al nostro paese”.

A dare il benvenuto al castello di Montegallo sono stati il presidente del consiglio degli anziani Massimo Massetti e il magnifico messere Marco Fioravanti, che si sono detti emozionati per questo ulteriore ingresso nel corteo storico. In realtà, il debutto avverrà sabato sera in occasione della cerimonia dell’Offerta dei Ceri, in programma alle 20 a piazza Arringo.

leave a reply