San Benedetto, malore sulla barca diretta a Corfù: 17enne soccorso in mare

Si è sentito male mentre era a bordo della nave diretta a Corfù. Paura nel tardo pomeriggio di ieri per un 17enne. Erano le 18.00 circa quando la Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto ha ricevuto una chiamata di soccorso da una nave adibita al trasporto passeggeri di bandiera greca partita da Ancona e diretta a Corfù. La barca si trovava infatti al largo del mare Adriatico centrale quando ha richiesto l’evacuazione medica di un giovane diciassettenne colto da malore. Immediatamente sono scattati i soccorsi.

Dopo che il Centro Internazionale Radio Medico preposto all’assistenza sanitaria in mare da remoto ha dato l’autorizzazione al trasporto senza la necessità di personale sanitario a bordo, la motovedetta CP843 si è diretta alla massima velocità verso la nave che nel frattempo si era avvicinata a circa venti chilometri dalla costa per velocizzare le operazioni di trasbordo.

Nonostante l’inizio del crepuscolo non abbia facilitato l’operazione di evacuazione medica, il personale militare della Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto intervenuto, grazie alla propria professionalità e tempestività, è riuscito nel breve volgere di un’ora e mezza a portare a termine la missione, impedendo l’aggravarsi delle condizioni del giovane e assicurandolo alle cure dell’ambulanza del 118 che nel frattempo lo stava aspettando sulla banchina del sorgitore Sambenedettese. Dopo le prime visite, il ragazzo è stato trasportato al locale nosocomio per essere sottoposto ad accertamenti diagnostici più approfonditi.

leave a reply