Grande ripresa del traffico passeggeri nel porto di Ancona

ANCONA – Importanti riscontri per i dati relativi ai transiti passeggeri del porto di Ancona in prospettiva del weekend 13-15 agosto.
La ripresa del traffico passeggeri nel porto di Ancona è stata consistente, con una stima complessiva di un aumento dei traffici del 38% rispetto alla precedente stagione estiva. Nel solo weekend di ferragosto, da sabato a lunedì, transiteranno in porto 25.200 passeggeri traghetti:
5000 passseggeri Albania
17700 passeggeri Grecia
2500 passeggeri Croazia

Navi traghetto: sono 15 le navi traghetto in transito nel porto di Ancona per le 6 destinazioni servite dallo scalo (Zara, Spalato, Durazzo, Corfù, Igoumenitsa, Patrasso) 6 sabato 13 agosto (3 arrivi e partenze Grecia (Corfù, Igoumenitsa e Patrasso), 2 Croazia (Spalato e Zara), 1 Albania (Durazzo), 4 Domenica 14 agosto (3 arrivi e partenze Grecia (Corfù, Igoumenitsa e Patrasso), 1 Albania (Durazzo) e 5 il giorno di ferragosto (2 arrivi e partenze Grecia (Corfù, Igoumenitsa e Patrasso), 2 Croazia (Spalato e Zara), 1 Albania (Durazzo)

Crocieristi stimati nei 3 giorni: oltre 7000 (di cui 5100 su MSC FANTASIA)
3 le navi da crociera che toccheranno il porto di Ancona nei prossimi giorni:
Sabato 13 Club Med 2: conclude in Ancona il proprio itinerario iniziato a Zara il 6 agosto che ha portato il veliero ad esplorare le isole e le città principali della Dalmazia, con una puntata a Kotor in Montenegro. Alla sera, dopo aver imbarcato i nuovi ospiti, parte per una nuova crociera adriatica tra Istria e Quarnaro, per poi scendere di nuovo a Hvar e Zara dove arriverà il 20 agosto.
Domenica 14 MSC Fantasia: itinerario consolidato: Trieste-Ancona-Spalato-Bari-Corfù-Kotor-Trieste
Lunedì 15 Marella explorer 2: Un altro itinerario tutto adriatico tra Croazia, Italia e Slovenia. I passeggeri sono prevalentemente anglosassoni: Dubrovnik-Fiume-Ravenna-Ancona-Capodistria-Spalato-Dubrovnik.

Il presidente dell’autorità portuale Vincenzo Garofalo afferma a riguardo che “Il fine settimana di ferragosto rappresenta il culmine della stagione estiva, a cui solitamente fa seguito il flusso di rientro dalle destinazioni servite dal porto di Ancona. il numero di passeggeri in transito nei tre giorni è elevato, ed a questi si aggiungono i passeggeri delle navi da crociera. Sono i numeri che rendono il porto di Ancona uno dei principali scali adriatici per il traffico internazionale di passeggeri e primo porto italiano per numero di destinazioni internazionali servite. Un ruolo che va curato e valorizzato, proseguendo il percorso di miglioramento dell’accoglienza e rafforzamento della sostenibilità”.

leave a reply