A Porto San Giorgio tavolo tecnico sui disagi giovanili

PORTO SAN GIORGIO – Saranno i ragazzi i grandi protagonisti del primo tavolo di lavoro organizzato dal Dipartimento Politiche Sociali Forza Italia Marche, in programma venerdì 19 agosto alle ore 18:30 presso l’hotel Caminetto di Porto San Giorgio.
“I disagi giovanili. Politici e tecnici a confronto: nel fermano si fa il punto con Forza Italia”: questo il titolo dell’evento, il primo di una serie di appuntamenti, che si svolgeranno in tutta la regione; esso costituirà l’occasione per sensibilizzare e trovare soluzioni concrete ai problemi dei ragazzi di oggi, alle criticità adolescenziali unite alle difficoltà dei giovani nel misurarsi con un mondo virtuale sempre più preponderante rispetto a quello reale.
A discuterne, di fronte a una platea di politici regionali e nazionali, attesa per l’occasione, ci sarà un gruppo selezionato di esperti, che si confronteranno su dati, statistiche, progetti, saggi scientifici e iniziative. Fra gli interventi tecnici in programma quello di Pierfrancesco Castiglioni, dirigente scolastico, che affronterà il tema della dispersione scolastica, argomento che verrà approfondito anche da Riccardo Sollini, direttore generale Comunità di Capodarco, attraverso la presentazione dell’interessante esperienza “The Tube, dall’utopia alla pratica”.
E ancora: Il bullismo, il fenomeno e le strategie d’intervento sarà l’argomento di Silvia Serroni, pedagogista, mentre Nicola Principi, dell’“Associazione 7 Febbraio” presenterà l’intervento dal titolo Cyberbullismo e i rischi della rete, infine Laura Carlomé, psicologa scolastica e psicoterapeuta porterà all’attenzione dei presenti il problema della Dipendenza e abuso da social.
“Pensare al sociale partendo dai giovani – ha dichiarato Alessandra Di Emidio, Responsabile Dipartimento Politiche Sociali FI Marche – vuol dire partire da quella parte cruciale della comunità, la quale rappresenta il nostro futuro e che, in alcuni casi, oggi si rivela fragile, confusa, bisognosa di attenzioni. Sono molti ragazzi che si rendono protagonisti di episodi di violenza e microcriminalità, episodi che riempiono sempre più di frequente le pagine dei giornali locali. Tutto questo ci impone di fermarci a riflettere per trovare delle soluzioni concrete a loro sostegno. Risiede anche in questo l’importanza dell’appuntamento che abbiamo organizzato: occorre un’analisi accurata e capillare da parte di tecnici ed esperti, partendo dal territorio per poter arrivare ad inquadrare il fenomeno a livello nazionale, così da sottoporre la questione alle istituzioni politiche per un pronto intervento”.
Sono numerose le rappresentanze politiche previste per questo appuntamento: dal sen. Francesco Battistoni, Coordinatore Forza Italia Marche all’on. Licia Ronzulli, Presidente Commissione Parlamentare Infanzia e Adolescenza, dall’On. Catia Polidori, Membro della Commissione Attività Produttive, Commercio e Turismo e Coordinatrice nazionale Azzurro Donna all’on. Simone Bandelli, Presidente Commissione Parlamentare Tutela Consumatori, da Gianluca Pasqui, Vicepresidente del Consiglio Regione Marche a Stefano Aguzzi, Assessore Regione Marche, da Jessica Marcozzi, Consigliere Regione Marche e Capogruppo FI Marche a Sandro Donati, Vicecoordinatore regionale FI Marche, da Valerio Vesprini, Sindaco di Porto San Giorgio ad Alessandra Petracci, assessore comunale Porto San Giorgio, da Giuseppe Maccarrone, consigliere comunale Porto San Giorgio a Giulia Bulgini, responsabile Dipartimento Politiche Sociale FI Provincia di Fermo.
Sabato 20 agosto alle ore 10:00, l’evento verrà riproposto presso la sala Smeralda dell’Hotel Calabresi di San Benedetto del Tronto in Piazza C. Giorgini – Viale Marinai d’Italia 1.

leave a reply