La grande Samb nel libro di Roncarolo e Santoni, martedì presentazione alla Palazzina Azzurra

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La serata, a ingresso libero, è organizzata, nell’ambito della rassegna Incontri con l’autore, dall’associazione I luoghi della scrittura.

Converseranno con gli autori il presidente dell’associazione Mimmo Minuto e il giornalista Pier Paolo Flammini. L’attore Sebastiano Somma leggerà alcuni brani del romanzo. Sarà presente Renzo Casadei, editore di CartaCanta.

Il romanzo a quattro mani, presentato allo scorso Salone del Libro di Torino, è ambientato alla fine degli anni sessanta e narra dell’incontro e dell’amicizia di due ragazzi che frequentano la stessa scuola: lei è la nipote del presidentissimo della Samb, lui è un tifoso della squadra. Nei loro racconti, si srotolano i ricordi personali e universali di quegli anni che hanno segnato la società odierna.

Per l’occasione, la serata a San Benedetto sarà centrata sulla storia eroica della Sambenedettese Calcio, dal dopoguerra agli anni sessanta, sulla passione di quegli uomini che hanno saputo guardare oltre e, credendo nella forza della città, hanno portato la squadra per la prima volta in Serie B.

Si parlerà dello stadio, intitolato in quegli anni ai fratelli Ballarin, e alla nascita della “fossa dei leoni”, la tifoseria più famosa d’Italia.

Si parlerà di vittorie e di sconfitte, di cadute e risalite perché solo dalle radici e dal mito sarà possibile costruire il futuro della città e della nostra amata Samb.

leave a reply