Pattinaggio, tripletta per il team Roller Senigallia in Austria e ad Imola

Spread the love

SENIGALLIA – Trasferte fantastiche per il Team Roller Senigallia che vince e stravince in Italia ed all’estero. Mentre Mauro Guenci vinceva a Salisburgo alla maratona Internazionale Speed Skating valevole per la Coppa di Germania, suo fratello Andrea e Pamela Moretti, dominavano nel circuito di Imola.

Al 44° Gran Premio Città di Imola nel suggestivo circuito stradale di 300 metri, Andrea e Pamela al rientro nelle competizioni rotellistiche, vincono in entrambe le specialità disputate, rispettivamente nella 1500 e 5000 metri gli assoluti master. Pamela festeggia al meglio i suoi 10 anni di pattinaggio in linea, partendo subito forte in entrambe le distanze e distaccando le sue avversarie. Diversa invece la tattica di gara di Andrea Guenci che da velocista puro di lunga data, controlla la gara mantenendo sempre le posizioni di testa, dovendo addirittura neutralizzare due fughe e uscire nel finale in volata negli ultimi metri per avere sempre la meglio sui suoi avversari.

Completamente diversa la competizione disputata dal campionissimo Mauro Guenci che nell’autodromo di Salisburgo il famoso “Salzburgring” trova tanta pioggia e freddo per affrontare una maratona di 42 chilometri. Partenza da subito forte per fare selezione considerata la morfologia del circuito che presenta una importante salita ed una pericolosa discesa con una chicane, da percorrere per 10 volte.
Attacchi e contrattacchi che non intimoriscono Mauro sempre attento e reattivo. Nell’ultimo giro un nuovo attacco in salita di un tedesco ed un austriaco prende del vantaggio che con prontezza Mauro riesce a chiudere. Una volta raggiunti i suoi avversari, Mauro decide di tentare il tutto per tutto, continuando a ritmo elevato per tutta la salita, buttandosi giù in discesa al massimo della velocità ed avere la meglio sui suoi competitor di categoria Speed.

“Ho accusato tantissimo il freddo e la pioggia che non ci ha mai abbandonato dice Mauro, come fosse giunto l’inverno in un attimo! Nonostante mancasse ancora più di un chilometro all’arrivo, una volta raggiunta la fuga ho continuato diritto con lo stesso ritmo e cercando di aumentare nell’ultima fase. Questo mi ha permesso di guadagnare un buon margine di vantaggio per avere la meglio sui miei avversari nel finale.” Domenica magica dunque per il Team Roller Senigallia che con cinque vittorie è sempre in vetta nel panorama nazionale ed internazionale.

leave a reply