Teramo – Altra aggressione in piazza Garibaldi, ferito un ragazzo

Dopo il caso delle ragazza che ha riferito di essere stata picchiata in piazza Sant’Anna, un nuovo episodio scuote il cuore di Teramo. Un ventenne avrebbe reagito agli apprezzamenti che due uomini più maturi, sui 40 anni, avrebbero rivolto ad una sua giovane coetanea. I due, per tutta risposta, sarebbero scesi dalla macchina e lo avrebbero preso prima a schiaffi per poi spintonarlo e farlo cadere a terra. L’aggressione sarebbe maturata in piazza Garibaldi. I due, dopo averlo picchiato, sarebbe fuggiti a bordo della loro auto.

Sul posto, dopo l’allarme di alcuni passanti, è intervenuta una volante della polizia. Il ragazzo è stato medicato in ospedale. Sull’episodio, per ora, non è stata presentata nessuna denuncia. La polizia ha avviato le indagini anche attraverso i numeri della targa della vettura che qualche testimone sarebbe riuscito ad appuntare. Si cercano immagini anche dalle telecamere di alcuni impianti di videosorveglianza della zona. Sui social, ad esprimere dolore e rabbia, è stata la mamma del ragazzo. Va ricordato che, da diverso tempo, piazza Garibaldi è teatro di violenza.

Gli ultimi sono avvenuti nei mesi scorsi a distanza di breve tempo: nel primo caso una maxi rissa tra stranieri con alcuni feriti e nel secondo l’autista di bus accoltellato da un uomo dopo che era intervenuto per sedare un litigio tra l’aggressore e un altro passeggero del bus.

leave a reply