Ancona – Incidente alla Fincantieri, grave ma stabile l’operaio

Resta in condizioni stabili, ma gravi, l’operaio 51enne, di Polverigi (Ancona) travolto ieri da una lastra d’acciaio mentre stava lavorando all’interno di un capannone Fincantieri al porto di Ancona.

Al momento dell’incidente il carpentiere, professionista esperto e da anni impiegato al cantiere, stava lavorando con un collega che sarebbe riuscito invece con un balzo all’indietro ad evitare di essere travolto anche lui. Il 51enne, ha riportato un grave trauma toracico da schiacciamento con insufficienza respiratoria, un trauma del bacino, la frattura dell’omero.

Nel pomeriggio di ieri è stato sottoposto ad intervento chirurgico all’ospedale regionale di Torrette (Ancona) per la frattura dell’omero.
Al termine dell’intervento è stato trasferito nel reparto di Rianimazione Clinica, dove si trova tutt’ora ricoverato in prognosi riservata. L’operaio è tenuto in coma farmacologico e ventilazione meccanica per insufficienza respiratoria, in attesa che si stabilizzi il trauma toracico. Le sue condizioni restano gravi ed è ancora in pericolo di vita.

leave a reply