Senigallia, il fiume Misa abbatte le balaustre del ponte. Negozi allagati: “Chissà quando riapriremo”

Ancora danni, nell’anconetano, dopo le violenti piogge di questa notte. Il fiume Misa, in piena, ha rotto le balaustre in pietra del ponte Garibaldi nel centro storico di Senigallia. Nel cuore della cittadina della Marche sono visibili i danni procurati dai detriti, rami e fango, trascinati dal torrente. Molti cittadini sono all’opera per svuotare cantine e negozi allagati. “Abito vicino al fiume ma mai era accaduta una cosa del genere – racconta all’Ansa Roberta Sabbatini , titolare di una sanitaria lungo lo stradone Misa, uno dei punti più allagati -. Ho il negozio sommerso da un metro e mezzo d’acqua. Tutte le attrezzature sono danneggiate. Non so quando si potrà tornare alla normalità”.

leave a reply