San Donato-Recanatese, Pagliari: “Voglio continuità di prestazione”

RECANATI – L’allenatore della Recanatese, Giovanni Pagliari, alla vigilia della sfida contro il San Donato Tavarnelle ha detto: “Trasferta importante, come tutte del resto, ma noi vogliamo dare continuità alla prestazione con la Fermana, in 10 ce la siamo cavata molto bene. Il San Donato è una buona squadra, giocano bene, noi dobbiamo essere ancora più propositivi per far vedere quello che sappiamo fare. La Recanatese deve essere più convinta delle sue qualità. Il carattere dimostrato in 70 minuti di inferiorità con la Fermana è stato notevole, abbiamo provato a vincerla e non sono mancate le occasioni. Se non fossimo stati una squadra, in dieci avremmo preso tre o quattro gol, invece abbiamo provato anche a vincerla e le occasioni le abbiamo create. Il 7 cambi su 11 rispetto a Carrara sorprendono solo chi non conosce il mio modo di pensare e di fare: per me sono tutti titolari e abbiamo bisogno di tutti. Poi valuteremo di dare continuità a qualcuno ma è evidente che in  tre partite di fila in sette giorni nessuno regge i 90 minuto”.

Sempre Pagliari: “La Recanatese deve salvarsi con la forza del gruppo, tutti devono sentirsi importanti. Il San Donato gioca con il 4-3-1-2, rispetto ai playoff è cambiata, ha anche un nuovo mister. Andiamo per fare la partita rispettando quello che vediamo, conosciamo le loro caratteristiche, dove possono farci male o dove possiamo far male noi. Con questo gruppo sono sempre fiducioso, lavora molto bene”.

Sono 21 i calciatori convocati da mister Pagliari per la sfida contro il San Donato Tavarnelle.

PORTIERI 77 Amadio, 1 Bagheria, 22 Fallani,

DIFENSORI 14 Ferrante, 2 Longobardi, 26 Marafini, 5 Pacciardi, 3 Quacquarelli, 31 Somma, 6 Tafa;

CENTROCAMPISTI 8 Carpani, 16 Morrone, 24 Raparo;

ATTACCANTI 36 Ferretti, 21 Giampaolo, 89 Marilungo, 7 Minicucci, 10 Sbaffo, 11 Senigagliesi, 20 Zammarchi, 9 Ventola.

leave a reply