Morte operaio 26enne, sindacati: “Intollerabile”

Operai edili al lavoro in un cantiere di un parcheggio sotterraneo in costruzione. Genova, 13 Novembre 2021. ANSA/LUCA ZENNARO

TOLENTINO – Sull’ennesima morte bianca i sindacati Cgil, Cisl e Uil esprimono cordoglio alla famiglia della vittima: “in attesa che si faccia chiarezza sulla dinamica e sulle condizioni di lavoro, riteniamo inaccettabile il ripetersi di queste morti, è intollerabile che ancora si esca di casa la mattina per andare a lavorare, senza la certezza di farvi ritorno“. Le Marche risulterebbero tra le regioni da maglia nera: “Il livello di sicurezza sul lavoro va di pari passo con la regolarità, ed il rapporto annuale dell’Ispettorato Nazionale di Lavoro nell’anno 2021 evidenzia un tasso di irregolarità nelle Marche pari all’83,40% delle aziende ispezionate, la percentuale più alta rispetto a tutte le altre regioni italiane”.

leave a reply