Quintana di Ascoli – Esami antidoping, positivo a una sostanza il cavallo di Porta Romana

Lorenzo Melosso, cavaliere di Porta Romana

Un mese di sospensione al cavaliere Lorenzo Melosso e ultimo posto, nell’ultima giostra, per il sestiere di Porta Romana. A un mese e mezzo dalla Quintana di Ascoli del 7 agosto, arriva la sorpresa dagli esami antidoping svolti dall’Unirelab.

Il laboratorio, infatti, ha inviato all’ufficio Quintana l’esito degli esami ematici relativi ai cavalli impiegati nella giostra del 7 agosto. Tutti i campioni esaminati hanno dato risultato negativo, in base al regolamento antidoping. Tuttavia, però, i rilevamenti analitici avversi relativi alla cavalcatura del cavaliere di Porta Romana, ovvero il purosangue inglese Nata’s Jam, hanno riscontrato una sostanza definita dal regolamento federale della Fise come ‘medicamentosa controllata’.

Nel rispetto del regolamento, però, il cavaliere Lorenzo Melosso è stato sanzionato con la sospensione di un mese, mentre il sestiere rossoazzurro è stato estromesso dalla classifica di giostra. Porta Romana aveva concluso la gara al secondo posto. Tutti gli altri sestieri, dunque, avanzano di una posizione. La classifica finale è stata quindi revisionata. Al primo posto confermata la vittoria di Porta Solestà, con 2.048 punti. Seconda, di conseguenza, Porta Tufilla con 2.024 punti, terzo il sestiere di Sant’Emidio con 1.974 punti, quarto posto per Porta Maggiore con 1.926 punti, quinta la Piazzarola con 1.242 punti e ultima Porta Romana con zero punti.

leave a reply