Promozione Di Blasio, dal 3 ottobre a Trento per dirigere la Divisione Polizia Amministrativa e Sociale

PESCARA – Il Dott. Alessandro Di Blasio si appresta a lasciare Pescara per iniziare una nuova esperienza lavorativa presso la Questura di Trento dove, da lunedì 3 ottobre, assumerà la dirigenza della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale.

Il Funzionario della Polizia di Stato, promosso Primo Dirigente, lascia il Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo che ha diretto negli ultimi cinque anni, costituito da operatori di polizia impegnati a Pescara, ma anche in altre realtà italiane, nei servizi di controllo del territorio finalizzati all’intensificazione delle attività di polizia di prevenzione e contrasto alla criminalità.

Classe 1971, Alessandro Di Blasio, laureato in Giurisprudenza, nel 2002, al termine del corso di formazione per Commissari, è stato assegnato al Reparto Mobile di Bologna con funzioni di Comandante di Nucleo.

A seguire, è stato Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, dapprima presso la Questura di Chieti e poi a Teramo.

Trasferito alla Questura di Pescara, il Funzionario è stato Vice Dirigente della Squadra Mobile e, dal 2010 al 2014, Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico. Dal 2014 al 2017 ha diretto il Commissariato di P.S. di Vasto.

Il neo promosso Primo Dirigente ha diretto molti e delicati servizi di ordine e sicurezza pubblica di cui ha garantito sempre lo svolgimento in sicurezza e ha coordinato numerose operazioni di polizia dedicate al controllo del territorio, conseguendo importanti risultati in termini di arresti e denunce. Inoltre è stato anche docente di materie giuridiche nei corsi di formazione per Allievi Agenti e nei corsi di specializzazione per operatori addetti al controllo del territorio tenutisi presso la scuola di polizia di Pescara. A lui vanno, da parte del Questore Luigi Liguori e delle donne e uomini della Polizia di Stato della Provincia di Pescara, “i più sentiti e affettuosi auguri per la promozione e per il nuovo e prestigioso incarico”.

leave a reply