Vodka a ricreazione, video diventa social: 12 studenti sospesi

Spread the love

ANCONA – La merendina della ricreazione, invece che dal classico succo di frutta viene “annaffiata” con della vodka per un gruppetto di liceali anconetani. I ragazzi, sono talmente soddisfatti della loro bravata da girare un video con un telefonino e postarlo sui social. Così il filmato è diventato presto virale ed è finito anche sugli smartphone dei prof, in quali hanno avvisato sia i genitori sia la preside, che ha preso subito provvedimenti.

Ben dodici ragazzi del biennio di Scienze Umane del Liceo Rinaldini di Ancona sono stati sospesi dalle lezioni dai tre ai quindici giorni. La punizione più severa a una ragazza che aveva portato a scuola la bottiglia di superalcolico. La vicenda, ricostruita dal Corriere Adriatico, è avvenuta nei giorni scorsi e già alcuni studenti hanno ripreso normalmente le lezioni.

Corriere Adriatico

Tutto è avvenuto a metà mattinata, durante l’ora di ricreazione tra le lezioni. Nel video si vede il momento in cui due ragazze prendono la bottiglia. Le stesse si sono dopo giustificate dicendo che «la tenevano per conto di alcuni ragazzi più grandi».

Nessuno per fortuna ha avuto bisogno di cure dopo aver sorseggiato il superalcolico, ma il caso suona comunque come un campanello d’allarme per il consumo di alcol tra minori, ove ce ne fosse ancora bisogno. I genitori degli studenti sono stati convocati dalla dirigente scolastica e hanno convinto i propri figli ad autodenunciarsi. Alla fine quasi metà classe è stata coinvolta, con punizioni che peseranno sul voto in condotta.

leave a reply