Terremoto: 166 scosse dal 9 novembre. Ingv sul campo con stazioni di rilevazione temporanea

Spread the love

Nella foto, rilievi di operatori di Ingv nel centro di Ancona, in piazza Roma

ANCONA – Continua lo sciame sismico al largo della costa anconetana-pesarese dopo la grande scossa dello scorso 9 novembre. A partire dalle 7.07 del 9 novembre, con la magnitudo di scala Richter 5.5, sono stati 166 gli eventi sismici rilevati da Ingv fino alle ore 12 del 12 novembre.

Quello più rilevante, nelle ultime ore, ha avuto magnitudo 3.9 ed è avvenuto alle ore 21.41 dell’11 novembre ed è avvenuto al largo della costa pesarese.

Intanto l’Ingv, immediatamente dopo la prima scossa, ha attivato il suo protocollo di rilevazioni con sei diversi gruppi operativi, che stanno censendo i danni ed effettuando ulteriori rilievi sismici con stazioni temporanee dislocate tra la provincia di Ancona, quella di Pesaro e la vicina Romagna.

leave a reply