Finge di essere una vicina, ma porta via a un’anziana signora 400 euro: 46enne denunciata

Spread the love

PIANELLA – Finge di essere una nuova vicina, per entrare in casa di un’anziana signora, e le ruba 400 euro. I Carabinieri di Pianella (Pescara), al termine delle indagini, hanno denunciato la donna, 46enne di origini foggiane, risedente in paese, per furto aggravato nei confronti della signora, F.P., di 78 anni.

I fatti risalgono all’8 novembre. Quando la 46ennne si presenta a casa dell’anziana, quest’ultima, ignara del raggiro, la fa entrare offrendole un caffè. Dopo qualche momento passato a chiacchierare, con la scusa di recarsi in bagno, la donna fruga tra i cassetti e nella borsa dell’anziana, trovando la cifra in contanti di 400 euro, alcuni gratta e vinci e una collanina. Poi saluta l’anziana signora e va via. Poco dopo la vittima si accorge del furto e chiama immediatamente i carabinieri, per sporgere denuncia.

I militari di Pianella, dopo aver ascoltato la signora, cominciano le indagini. Grazie alle immagini catturate dalle telecamere della zona, riescono a individuare la donna. Dopo averla perquisita,  trovano i soldi, i gratta e vinci e la collanina e restituiscono tutto all’anziana signora.

La collana, spiega la 78enne ai carabinieri con le lacrime agli occhi, aveva un valore affettivo elevato, essendo un cimelio di famiglia che viene tramandato di generazione in generazione. Grazie alle attente indagini dei carabinieri, alla vittima viene anche restituita la somma in contanti, messa da parte per pagare le bollette.

leave a reply