Maltrattamenti all’ex coniuge, nei guai 47enne di San Benedetto

Si era reso protagonista di atti persecutori nei confronti della sua ex coniuge. Così a un 47enne di San Benedetto del Tronto è stata applicata la misura di prevenzione dell’ammonimento da parte della questura. L’uomo è stato accusato di aver scatenato violente liti, provocato lesioni alla donna e inviato, alla stessa, numerosissimi messaggi di natura intimidatoria e audio vocali. L’ex coniuge, che subiva le angherie da tre anni, avendo subito atti persecutori per lungo periodo, si era rivolta alla polizia solo pochi giorni fa ed è riuscita a ottenere una tutela immediata.

leave a reply