Scoperti 4 etti di eroina purissima tra i cespugli: era lì da mesi

Spread the love

RECANATI – I carabinieri del Norm di Ancona, insieme ai loro colleghi di Civitanova, hanno ritrovato 4 etti di eroina purissima nascosta da diversi mesi tra i cespugli alla periferia di Recanati.

La droga è stata scoperta nel tardo pomeriggio di ieri e, grazie ad accurate indagini, si è risaliti al proprietario.

Ciò è stato possibile dopo che lo scorso luglio un 32enne pakistano era stato arrestato con l’accusa di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, infatti, nascondeva a casa sua, nella città di Recanati, 60 grammi di cocaina e 40 grammi tra eroina e hashish.

Più esattamente aveva occultato lo stupefacente all’interno del sacchetto dell’aspirapolvere. Insieme i militari avevano ritrovato anche armi e munizioni oltre a 18mila euro in contanti. Quando i carabinieri hanno bussato alla porta per la perquisizione, il 32enne aveva anche opposto resistenza scagliandosi contro le forze dell’ordine. Da lì la denuncia per resistenza.

Già detenuto nel carcere di Montacuto, ora le accuse nei suoi confronti si fanno ben più pesanti. I carabinieri hanno infatti calcolato che lo stupefacente rinvenuto tra i cespugli, se immesso sul mercato, avrebbe fruttato un guadagno illecito di circa 15mila euro.

leave a reply