Il Cecchi di Pesaro è la prima scuola “senza voti” delle Marche

Spread the love

La scuola “senza voti” arriva nelle Marche. Il Cecchi di Pesaro Urbino è il primo istituto della regione ad avviare questo nuovo percorso per il biennio dell’Agrario. La sperimentazione prenderà avvio con il nuovo anno scolastico, dunque a settembre 2023.  “Si tratta di una metodologia ispirata ai Paesi del Nord Europa”, spiega il presidente regionale dell’Associazione nazionale presidi, Riccardo Rossini.

In sostanza, i classici voti da 1 a 10 saranno sostituiti da valutazioni descrittive, utili agli studenti per individuare i punti sui quali lavorare. Una metodologia che si è fatta largo dopo la pandemia, a seguito delle difficoltà legate alla didattica a distanza, che ha l’obiettivo di incoraggiare i ragazzi e di aiutarli nel percorso di studi evitando frustrazioni e l’incubo del giudizio.

leave a reply